Cambiare agenda.

Volizione. Volere un’azione. Un pensiero che avevo lasciato sospeso l’anno scorso. Un anno è passato.

Questo 2017 è stato, per me, la chiusura di un periodo lungo e la chiusura di un periodo breve.

Lungo: 30 anni con Saturno che nel 2018 congiungerà il mio Saturno Natale ( passa prima sul mio Giove) e chiuderà una lunga fase di vita, di crescita e ora mi chiedo: cpsa ho fatto? Come sono diventata? Cosa avrei potuto fare? Bello e non bello, magari un pò triste ( ma poi passa come tutto) rendersi conto di come si perdono tante occasioni quando si è giovani. Vuoi per insicurezza, per paura, per pregiudizi.  Tante cose le lasciamo andare e poi, trent’anni dopo si vede come sarebbe stato assolutamente facile e senza problemi, si vede come il tempo è cambiato , si capisce che quando si è giovani si ha veramente il Mondo in mano e non tutti hanno il coraggio di buttarsi e/o seguire i propri desideri.

Breve: questi ultimi 3 anni con Saturno in opposizione al mio Sole (Saturno esce dal Sagittario il 21 dicembre) sono stati , diciamo così, l’epilogo del ciclo Lungo. Ho trovato uno studio, una casa nuova. Ho voluto fare tutto a mia misura. Ho chiuso in modo definitivo con il ruolo di capro espiatorio che mi avevano appioppato un paio di malati mentali di passaggio, per caso karmico, nella mia stessa famiglia d’origine. Ho seguito la morte di una parente in diretta,  sempre molto interessante come tutti i riti di passaggio. Sono entrata tra i Soci della Società Permanente delle Belle Arti. Alcuni affetti sono più saldi e altri si sono liquefatti come burro al Sole.Altro ancora ma dovrei andare a vedere sui miei quaderni.

Bè un anno importante il 2017. Ho imparato tanto. Ho districato nodi grandi e piccini. Non si può che ringraziare. Adesso mi appropinquo al minestrone (ormai dicasi più di “Ribollita” senza cavolo nero) veramente buono.

Stamattina ho trovato questa bozza e l’ho pubblicata. Scoprire cose lasciate lì è forse un inizio per questo 2018.

L’opera che propongo è “Due volti” . Collage su tela. cm 80×80. 2016